Gli auguri del vescovo Mario per la festa del Natale e per il nuovo anno 2019

nativita

Buon Natale a tutti gli uomini, amati dal Signore.

Buon Natale innanzitutto ai poveri, a coloro che non hanno un tetto e non hanno da mangiare. La raccolta di Avvento per la casa di accoglienza del Giglio a Montevarchi sia un piccolo segno. I poveri sono tanti, molti più di quanti ordinariamente ne immaginiamo. Certamente non riusciremo ad aiutare tutti, ma sarà già molto se potremo essere i sollievo a qualcuno. Il Signore che si è fatto uomo e ha detto beati i poveri, non abbia a dirci nel nostro ultimo natale: “Via, lontani da me… perché avevo fame e non mi avete dato da mangiare”. Grazie a tutti i cristiani che a Natale non dimenticano i poveri.

Buon Natale ai migranti e ai rifugiati: pur essendo molti, in Italia sono meno di quanto si voglia far apparire, mentre sono assai numerosi in altre nazioni, anche ben più disagiate della nostra. Vediamo tra noi segni belli di accoglienza e soprattutto di integrazione, però è lungo il cammino ancora da percorrere. Il Signore, che si è fatto uomo e che venendo fra i suoi non è stato accolto, non abbia a dirci nel nostro ultimo natale: “Via, lontani da me… perché ero profugo e non mi avete accolto”. Grazie a tutti i cristiani che a Natale non dimenticano i migranti.
Buon Natale a tutti i malati e a tutte le persone che si sentono sole. I ritmi sempre più frenetici della nostra vita potrebbero induci a dimenticarli. Non ne conosceremo il numero, ma potremo almeno incontrarne alcuni, magari proprio fra i più dimenticati. Il Signore, che si è fatto uomo e ha continuamente cercato e guarito i malati, non abbia a dirci nel nostro ultimo natale: “Via, lontani da me… perché ero solo o malato e non siete venuti a trovarmi”. Grazie a tutti i cristiani che a Natale non dimenticano i malati e le persone sole.
Buon Natale a chi porta nel cuore la tristezza e i sensi di colpa. Ognuno ha diritto alla gioia e al perdono. Il Signore si è fatto uomo per offrire a tutti la sua misericordia e la sua pace: tutti possiamo gustare la sua gioia perché la nostra gioia sia piena. Non abbia a dirci nel nostro ultimo natale che, mentre la sua luce brilla nelle tenebre, noi abbiamo preferito le tenebre alla luce.

Buon Natale a tutti gli uomini, amati dal Signore. A coloro che in questo Natale lo accoglieranno con fede, ascoltando la sua Parola e ricevendo i suoi sacramenti. A coloro che, magari non conoscendolo, o non conoscendo bene, cercano il bene e il vero… cercano Lui con cuore sincero. Buon Natale a tutti coloro che, scambiandosi gli auguri, non si fermano sulle parole, ma aprono la mente e il cuore alla profondità del mistero e al dono generoso dell’Amore che il Signore ci ha donato con il Suo NATALE.

                                                                                                                                                                                            + Mario

Scarica il testo 

 

Diocesi di Fiesole

P.tta della Cattedrale, 1
50014 Fiesole (FI)
tel e fax: (+39) 055 59242
C.F: 94004010487

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

Per saperne di più vedi: INFO

Non mostrare più

Informazioni sui cookie

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .
Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento:
  • Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione e migliorare l'esperienza di navigazione dell'Utente;
  • Cookie analytics, che acquisiscono informazioni statistiche sulle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
  • Cookie di funzionalità, anche di terze parti come Google, Facebook, Twitter , Youtube, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser.
Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di questo sito.

Contatti

Curia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Twitter: @DiocesiFiesole